Silvana Borile

Silvana Borile

Indirizzo: Zona Porta Genova - 20144 Milano (MI)
Telefono: 320 1550635  -  02 8376761
Email: info@silvanaborile.it     silvana.borile@fastwebnet.it

Sito web: www.silvanaborile.it
Sottoscrivo documento IVDA: SI
Iscritto all'Ass. VD dal: 2003
Facilita dal: 2003
Formazione fatta con: Franca Errani e Hal e Sidra Stone
Riceve a: Milano

Counselor Relazionale Professional e Life Coach a indirizzo Voice Dialogue
Presente da oltre 37 anni nel campo della relazione d’aiuto e della crescita personale.
Docente in Scuole di Formazione
MTP Master of Transformational Psychology
Membro di ANCORE - Registro Professionale dei Counselor Relazionali
Giornalista - Albo Giornalisti Pubblicisti
Autrice del libro “Interpretare e Dirigere i Sogni” + CD e di numerosi articoli
Relatrice in vari Convegni. Conferenze in Italia e all’estero.
Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche sui temi
della relazione d’aiuto e della crescita personale ed evolutiva

Presentazione di Hal e Sidra Stone:

“We are happy to recommend Silvana Borile as a facilitator and teacher of Voice Dialogue. And we applaud her success in introducing our work to a wide variety of new audiences around the world.”  

Siamo felici di consigliare Silvana Borile come facilitatore e insegnante di Voice Dialogue. E applaudiamo il suo successo nell'introdurre il nostro lavoro a una grande varietà di nuovi utenti in tutto il mondo.

Incontri individuali
Voice Dialogue, Riequilibrio Energetico, Tecniche di Rilassamento, Sogno Guidato.

Incontri di gruppo
Seminari di Voice Dialogue, Meditazione, Tecniche di Rilassamento, Sogno Guidato.

“Ho organizzato il mio primo gruppo all’età di 16 anni: era già presente in me l’istinto a lavorare, su me a sugli altri, per promuovere la crescita interiore. La mia filosofia di vita è "stare bene" e "far stare bene" le persone che si rivolgono a me. Mi definisco un giardiniere che toglie erbacce, foglie e fiori secchi, concima, innesta per una crescita rigogliosa e bellissima. Mi sento un’alchimista, le cui facoltà intuitive rendono i processi più veloci ed efficaci. Il percorso del Training Autogeno mi ha regalato un buon equilibrio, intuizione, sensitività e mani che emettono energia pranica. Il Voice Dialogue mi ha fatto sentire finalmente a casa, scoprendo quello che inconsciamente avvertivo. Mi ha fatto incontrare la mia amata, emozionante, straordinaria famiglia interiore. A questi due percorsi va la mia profonda gratitudine.
Come sono grata di avere incontrato i creatori del Voice Dialogue, Hal e Sidra Stone, nel 2005 all'Università di Arezzo. Incontrare questi due Maestri è stata una bellissima esperienza e mi fa piacere ricordare le parole che Hal mi ha indirizzato: Hai una profonda conoscenza delle tematiche psicologiche. Io e Sidra possiamo sentire il potere psicologico che hai, possiamo sentire la chiarezza che hai rispetto ai temi psicologici.”

Leggi la mia intervista pubblicata sul mensile Natural Style

Per vivere in modo soddisfacente ogni relazione occorre

• vedere cosa influenza il proprio orientamento nel
processo di attrazione

Siamo il risultato del vissuto dei nostri Avi che ci influenza senza che ce ne rendiamo conto.
Questo perché esiste una memoria che si trasmette attraverso le generazioni, attraverso il DNA e crea dei sé interiori.
Nel workshop s’impara a pulire la linea degli Antenati, per scaricare dall’albero genealogico le memorie e i ristagni energetici che provocano problemi e difficoltà.

Essere strateghi della propria vita ha come base la
conoscenza di sé, delle proprie qualità e dei propri limiti.

Di fatto, noi siamo come un grande palazzo, con tanti piani e una moltitudine di locali, di cui però conosciamo solo una minima parte. In pratica, crediamo di essere un bilocale o un trilocale, quando il nostro intero essere è costituito da ben più ampi spazi e tanti livelli.
Attraverso l’approfondimento dei nostri ambiti sconosciuti, saremo in grado di avere a disposizione più risorse e più talenti.
Essere strateghi della propria vita significa:

Mercoledì, 28 Giugno 2017 16:31

Riconoscimento, Riconoscenza, Gratitudine

Milano - domenica 21 maggio h 10-18

Il sé Critico è la parte di noi particolarmente intelligente e distruttiva.
Va in onda continuamente, crea abbattimento, insicurezza, impotenza, sensi di colpa, ansie e stati depressivi. Si comporta come un sabotatore in ogni settore della nostra vita, ci sgrida e denigra, annulla la creatività e lo spirito d’iniziativa. Rimarca tutto quello che non va nel nostro aspetto. Ci paragona agli altri a nostro sfavore. Per lui non siamo abbastanza capaci, bravi, sicuri, ecc. Il suo motto è “c’è qualcosa che non va in te” o, variante, “il tuo problema è...” In realtà il suo scopo è di farci migliorare, in modo che possiamo essere sempre più accettati, apprezzati e amati, ma lo fa con la sua modalità, ossia la critica e così crea dei blocchi. Imparando a conoscerlo e a ridimensionare la sua forte influenza,impediremo che continui a ostacolarci nell'esprimerci, nella creatività e nel raggiungimento dei nostri obiettivi.

Vedi il volantino

Domenica, 14 Maggio 2017 08:26

Aprirsi al Femminile e aprirsi al Maschile

Maschile - forza
Femminile - potere di connessione

In questo periodo di crisi d’identità è imperativo ritrovare se stessi,
anche come riconoscimento della propria energia maschile e femminile.
Nei tempi, si sono delineate quelle differenze che sono state tramandate.
Oggi i ruoli sono diversi, c’è una maggiore intercambiabilità, ma sussiste comunque l’influenza dell’atavica divisione di compiti scolpita nelle nostre tradizioni, quindi parte del patrimonio genetico. Solo mettendo in discussione le vecchie strutture e gli antichi sistemi di pensiero si può scoprire qualcosa di nuovo. Maschile e femminile, due polarità: far emergere la propria dea e il proprio dio aiuta a riconoscere e ad accogliere se stessi.

a Milano, domenica 14 maggio 2017 ore 10-18

Vedi il volantino

Domenica, 12 Marzo 2017 15:56

L’eredità degli Avi e loro influenza

Le lealtà invisibili, definite anche “incantamenti”, sono quelle che ci legano alle generazioni precedenti con cui sono rimasti dei conti in sospeso; sussistono in genere a causa di eventi traumatici e riproducono la ripetizione non consapevole di copioni, rendendoci meno liberi di quanto crediamo.  


La psicologa Anne Ancelin Schützenberger ha dato vita alla Psicogenealogia e in particolare allo strumento di analisi del genosociogramma, ossia la ricostruzione analitica dell’albero genealogico, che permette di individuare i collegamenti tra gli elementi di generazioni diverse.
Per la psicogenealogia oltre alla coscienza individuale, esiste anche una coscienza familiare, o anima familiare, che racchiude tutte le informazioni dell’esperienza del sistema familiare cui apparteniamo.

Siamo come un grande mosaico di cui conosciamo solo poche parti.
Quando usiamo la parola “io” ci riferiamo alle nostre parti consce i “sé primari” che costituiscono le nostre strategie di sopravvivenza.
Questi aspetti si sono evidenziati già dalla prima infanzia con l’intento di proteggerci, farci accettare e farci amare dagli altri.
A questo scopo si sono nutriti dei credo familiari e culturali, cercando di farceli osservare e hanno messo da parte, relegandoli nel profondo molti altri nostri aspetti i “sé rinnegati”.
I sé sono molteplici, per citarne alcuni: Protettore, Critico, Attivista, Perfezionista, Gentile, Vittima, Bambino, Afrodite, Matriarca, Patriarca, Conoscitore Psicologico, Ribelle, Guerriero, Amazzone, Dea, Saggio, Spirituale, Artista, Gitano, Vulnerabile.
Nel diventare consapevoli di una buona parte degli aspetti che ci compongono, 
saremo in grado di creare il nostro destino.

Domenica 12 giugno 2916

Gli Arcani Maggiori in modo nuovo.
Non più come divinazione, ma come percorso evolutivo, per una maggior crescita personale e superamento di alcune problematiche.
Gli Arcani Maggiori sono collegati all'energia degli Archetipi universali.
Collegarsi ad essi significa avere più luce e comprensione della propria realtà.
Ogni lama racchiude una ricca simbologia esoterica che si presta a molte riflessioni e approfondimenti.

Sabato 11 giugno 2016

Gli Indiani d'America fanno riferimento allo spirito protettore come all'animale di potere.
Riconoscere e contattare questo archetipo ti permette di attivare completamente
le tue energie, oltre a poter attingere all'energia di sostegno dell'Animale.
Il tuo animale di Potere ti regalerà • protezione • nuove capacità • energia vitale • sicurezza • istinto
L’incontro con uno spirito alleato ti fa essere sciamano di te stesso

Accesso utenti registrati

Scarica la brochure VDI

Scarica la nostra brochure!

Newsletter VDI

Iscriviti alla nostra newsletter!

CONTATTI

Associazione Voice Dialogue Italia
via Carlo Marx 15/F
06011 Cerbara, Ciattà di Castello (PG)
Tel. 339 8938764 - 392 8838177
Codice Fiscale 91197230377
Email: info@voicedialogue.it

Privacy Policy e Cookie Policy