Una lettera di Hal Stone

Una lettera di Hal Stone

Caro Hal,
è molto tempo che non ci vediamo. Spero che tu e Sidra stiate bene. Ho una breve domanda. Dopo aver lavorato con il vostro metodo per anni, mi sembra di essere arrivata a un punto dove “Dio” e “guide spirituali” non esistono più, perché erano probabilmente proiezioni/sé rinnegati che avevo posseduto/rivendicato/integrato. Non sembra più esserci alcuna autorità al di fuori di me stessa. L’ultimo passo di questo graduale sviluppo è stato assistito, sostenuto e chiarito dal metodo e dagli scritti di Robert St. John (“Metamorfica”, un derivato della riflessologia). Cosa interessante e sorprendente, questo sviluppo sembra anche aver cancellato/distrutto la dinamica di vincolo negativa che esisteva da molto tempo tra il mio partner e me. Che tu sappia la mia esperienza è comune a quella di altri praticanti del Voice Dialogue? Ti sarei molto grata se rispondessi. Amore e Luce,
(nome nascosto su richiesta)

Cara (nome nascosto su richiesta),
nell’universo c’è un’intelligenza al lavoro, che si manifesta in molti modi differenti. Molte persone nel campo dell’astronomia, della fisica, e di tante altre scienze ne parlano. Questo principio intelligente è, in parte, in relazione con la capacità organizzativa dell’energia/sostanza ad esprimersi in così tanti ambiti della vita.

Questa intelligenza si esprime anche attraverso gli esseri umani. Può essere vista in molti diversi ambiti della nostra vita; più specificatamente, nella nostra visione della Psicologia dei sé, si manifesta su tre diversi livelli.

Il primo è il processo del sogno: a un certo punto, nel processo trasformativo, i sogni cominciano ad organizzarsi attorno a nuclei di significato. Chiunque tratti con questo tipo di accensione dell’inconscio non può far altro che stupirsi davanti alla capacità di organizzazione del processo del sogno, per come si muove sistematicamente e inflessibilmente in tanti ambiti delle nostre vite. Una volta che sia stato attivato, il processo del sogno è sicuramente un’espressione della “musica delle sfere” e la sua capacità di organizzazione ci si rende disponibile.

Il secondo livello è il lavoro con la Psicologia dei Sé e più in specifico la comprensione delle dinamiche di vincolo. L’intelligenza dell’universo, per come si manifesta nei rapporti, ci ha forniti di un sistema infallibile per integrare i contenuti dell’inconscio. All’interno delle nostre relazioni, il sistema dei nostri sé primari ci conduce verso persone che portano i nostri sé rinnegati. Noi ne siamo attratti e/o respinti, e non si può che provare rispetto e meraviglia davanti alla matematica prevedibilità e grande eleganza con cui le dinamiche di vincolo si manifestano in ognuno di noi. Ci sono leggi che le governano: giudichiamo infatti le persone che portano i nostri sé rinnegati poiché il giudizio arriva dal sistema del nostro sé primario.
Tutto questo conduce a un nuovo tipo di rapporti, in particolare nella relazione di coppia: rapporti di tipo non gerarchico, che sostituiscono gradualmente le vecchie forme che abbiamo conosciute. In questo tipo di rapporto la “resa” è al processo della relazione, non alla persona, e questa resa ha delle implicazioni profonde nel processo personale di ognuno di noi: la resa infatti non è solo alla relazione ma anche all’intelligenza dell’universo che si manifesta sia attraverso di noi come individui sia attraverso il rapporto, come una Gestalt - in sé e di sé. Il rapporto di coppia diventa così una sorta di contenitore alchemico grazie al quale le due persone imparano a stare insieme in modi del tutto nuovi e diversi.

Il terzo livello è rappresentato dal processo dell’Ego Consapevole: è l’ego consapevole che deve “tenere” insieme tutto ciò: tiene il lato spirituale della nostra natura e quello terreno. Il problema, per fin troppe persone che si sono identificate nella spiritualità, è che non hanno mai fatto un serio lavoro psico-dinamico, quindi confondono le regole con l’esperienza e in generale diventano piuttosto sbilanciati. L’Ego Consapevole deve anche “tenere” tutti i sistemi di energia che sono connessi con la nostra esistenza terrena - le nostre energie istintive, il nostro corpo fisico e la sua realtà e una vasta gamma di stati sentimentali/emozionali/psicologici che sono necessari per la nostra sopravvivenza e le nostre facoltà di relazione.

Nell’Ego Consapevole io mi arrendo all’insegnamento del rapporto, delle mie realtà interpersonali e anche all’intelligenza dell’universo. Facciamo un esempio: io vivo una profonda esperienza spirituale/religiosa - l’intelligenza si manifesta cioè con una profonda esperienza della divinità, qualunque forma assuma. Resto in estasi religiosa per due giorni. Quando ne esco sono sempre in un corpo, e probabilmente mia moglie mi sta dicendo di portare fuori la spazzatura e i miei bambini urlano per avere la mia attenzione. E’ il processo dell’Ego Consapevole che ci permette di abbracciare la spiritualità, in qualunque forma si presenti, e anche la vasta gamma delle energie terrene.

Tu ti sei distaccata da molte proiezioni e molti sé rinnegati e ora non sperimenti più nessuna autorità esterna. Questo è un risultato comune del lavoro; tuttavia, per me, questo sarebbe solo il punto a cui sei arrivata ora nel tuo processo. L’Intelligenza dell’Universo è una realtà, e quando ti avverrà di riconoscerla non sarà nella vecchia forma, nella quale siamo essenzialmente in una dinamica di vincolo figlio/figlia rispetto alle regole di colui che chiamiamo Dio. Guarda i tuoi sogni e il loro schema. Ascolta la cliente che ti parla del suo nuovo fidanzato, lamentandosi del fatto che è nuovamente finita col solito uomo irresponsabile. Percepisci il modo profondo con cui lavora il rapporto - l’eleganza e la facilità con cui si attivano le dinamiche di vincolo, come seguendo la legge di gravità. Che straordinario progetto ci ha fornito questa Intelligenza, per le nostre relazioni, se solo potessimo comprendere e decodificare le leggi che le governano!

Congratulazioni per tutto ciò che hai fatto. Posso assicurarti che Dio non è morto: sta semplicemente attraversando un processo di trasformazione al tuo interno e presto emergerà di nuovo in una luce completamente nuova.

Con affetto,
Hal

Altro in questa categoria: « Convergence 2012 Il rito »

Accesso utenti registrati

Scarica la brochure VDI

Scarica la nostra brochure!

Newsletter VDI

Iscriviti alla nostra newsletter!

CONTATTI

Associazione Voice Dialogue Italia
via Carlo Marx 15/F
06011 Cerbara, Ciattà di Castello (PG)
Tel. 339 8938764 - 392 8838177
Codice Fiscale 91197230377
Email: info@voicedialogue.it

Privacy Policy e Cookie Policy